fbpx

I vini

I nostri vini, prettamente da uve bianche, sono la ricchezza di una terra di confine e beneficiano dei venti e delle brezze d’origine marittima e continentale.
L’impronta dinamica del Fiume Isonzo ha dato vita ad una varietà di terroir da scoprire nei nostri vini.

Coltiviamo, vinifichiamo e sogniamo nella zona DOC Friuli Isonzo nella parte Orientale del Friuli Venezia Giulia, in Provincia di Gorizia. La Doc Friuli Isonzo comprende un territorio pianeggiante sulle rive dei fiumi Isonzo e Judrio, dolcemente digradante dalle colline del Collio e del Carso verso il mare Adriatico.

In considerazione delle nostre dimensioni noi produciamo in vigneti-giardini, ovvero estremamente curati. La nostra selezionata produzione artigianale si suddivide in diverse porzioni del territorio di Medea e, ad ognuna di essa, abbiamo attribuito una descrizione emozionale che ben le distingue:

“Sot la Mont, L’uva sta in alto, lontano dai fagiani”
Ai piedi del Colle di Medea produciamo principalmente il nostro Friulano “Sot la Mont” DOC Isonzo.  Qui il terroir è caratterizzato da argille nobili impastate a ghiaie rosse.

“L’Orto, coltiviamo la memoria”
Dietro la casa padronale vicino al vecchio orto dove il nonno Severino Brumat piantava gli ortaggi che arricchivano la tavola contadina ci sono vigneti che hanno visto più di 70 anni di vendemmie. Il terroir è composto da depositi colluviali, terra rossa e altre tipologie giunte da alluvioni di altri corsi d’acqua quale Versa e Torre.

Tant lavor ma .. biei raps e buine ue!” [tanto lavoro, ma … bei grappoli e buona uva]
Andando verso la frazione di Fratta di Romans d’Isonzo, questa è l’unica vigna che coltiviamo in quanto presa in affitto dalla Famiglia Franz.

Eccetto il Friulano, le altre etichette sono IGT Venezia Giulia e sono al pari amorevolmente seguite in base alle caratteristiche del singolo vitigno e del terroir in cui sono collocati.

Chardonnay

Questo vino potrebbe essere intitolato “Vita nei campi” grazie alla sua personalità armoniosa capace di raccontare vendemmie, storie di vite e di persone.
Il colore paglierino e i riflessi verdi, i profumi di un campo di fieno, di pesca e un tocco di frutta esotica, rendono questo vino completo.

FRIULANO

Da sempre il vino dei friulani e del Friuli Venezia Giulia: chiedi un tajùt (in friulano) e ti sarà offerto un bicchiere di Friulano. Una freschezza primaverile che alleggerisce lo spirito in qualsiasi stagione specialmente se accompagnato da amichevoli sorrisi e parole.

MALVASIA

La Malvasia Istriana è un vitigno appartenente alla grande famiglia delle Malvasie di origine ellenica e la sua coltivazione in Friuli Venezia Giulia risale al 300 d.C.
La Malvasia istriana, il vino che forse riesce ad esprimere meglio la nostra storia perché nasce da un vigneto di 70 anni che viene coccolato fino alla raccolta dei suoi frutti.

SAUVIGNON

Il nostro Sauvignon cresce rivolto a nord, questo particolare conferisce al vino una indiscutibile freschezza.
Alla vista risulta immediatamente brillante, dal colore giallo paglierino e dai riflessi verdi, accostando il calice al naso veniamo trasportati in un giardino all’italiana, e iniziamo subito a percepire sentori di uva spina, di salvia, timo e fiori di bosso.

CABERNET FRANC

Quando arrivò in Italia dalla Francia, più precisamente dalla Gironda, aveva un nome altisonante: Carménère! Toscana e Friuli sono i paradisi di questo vino dal sapore spiccatamente erbaceo. Libertà di espressione con una complessità di profumi che portano al ricordo di viole, more di bosco e una punta pepata.

Azienda Agricola Brumat Gabriele
Corso Friuli 46
34076 Medea (GO)
C.F. BRMGRL69H26D014C
P.IVA 01 085 530 317
R.E.A. GO-70463 | UD-357829
M. +39 328 76 98531
M. + 39 335 62 99703
gabrielebrumat@pec.coldiretti.it
www.vinibrumat.com