fbpx

Vignaiolo nella FIVI

FIVI per promuovere e tutelare la figura, il lavoro, gli interessi e le esigenze tecnico-economiche del vignaiolo indipendente italiano

Secondo il nuovo Statuto approvato il 7 luglio 2021 all’art. 2 la Federazione Italiana Vignaioli Indipendenti – FIVI potrà, a titolo esemplificativo, ma non esaustivo svolgere le seguenti attività, oltre a quelle ad esse strumentali o accessorie:

a) valorizzazione e promozione del ruolo e del lavoro del vignaiolo indipendente italiano quale massima garanzia di autenticità del prodotto e strumento di tutela del territorio, nonché del legame vino-territorio;

b) valorizzazione e promozione della viticultura c.d. eroica;

c) tutela degli interessi collettivi di settore dei vignaioli indipendenti italiani, anche fungendo da interlocutore rappresentativo della categoria nel dialogo con le istituzioni comunitarie, nazionali, regionali e provinciali, volto a promuovere l’avvio di iniziative finalizzate alla valorizzazione del ruolo sociale ed economico del vignaiolo indipendente;

d) realizzazione di iniziative per la crescita culturale, tecnica ed economica degli Associati;

e) divulgazione di informazioni tecniche, economiche, organizzative e normative per la formazione permanente degli Associati;

f) affiancamento agli Associati nell’esercizio dei loro diritti in sede giudiziaria;

g) interlocuzione ed eventuale adesione, giusta delibera del Consiglio Direttivo, ad organizzazioni operanti a livello nazionale e/o internazionale ed aventi finalità similari.

La figura del vignaiolo

Il Vignaiolo è una delle figure centrali del vino contemporaneo. La sua esistenza è essenziale per assicurare al consumatore un vino che abbia un forte attaccamento al territorio. Il Vignaiolo coltiva la propria uva e quindi l’origine del suo vino è certificata dalle fatiche compiute in vigna e in cantina dal vigneron.


L’obiettivo dei Vignaioli Indipendenti è che il vigneron resti sul territorio

Per fare il vino

per conservare i terroir

per difendere il paesaggio

per la grande gioia del consumatore

Azienda Agricola Brumat Gabriele
Corso Friuli 46
34076 Medea (GO)
C.F. BRMGRL69H26D014C
P.IVA 01 085 530 317
R.E.A. GO-70463 | UD-357829
M. +39 328 76 98531
M. + 39 335 62 99703
gabrielebrumat@pec.coldiretti.it
www.vinibrumat.com